Twitter cancella le liste. Le possibili cause.

Questa mattina gli utenti di Twitter si sono svegliati con una sorpresa: la scomparsa delle liste. Di dubbia utilità per molti, indispensabile per altri, lo strumento liste permette (o permetteva) seguire categorie di utenti specifiche (giornalisti, bloggers… amici… compaesani) senza necessariamente includerli nella timeline pubblica.

Si tratta di un errore, di parte di un processo di manutenzione della rete sociale o siamo davanti ad un cambio, per altro non annunciato, delle funzioni del network di microblogging? Lo scopriremo presto.

Ore 9:00. Intanto nè il blog di Twitter nè l’avviso di status ne fanno menzione. Cosa significa? Due cose: o il redattore è in vacanza o la cancellazione delle liste è veramente un errore.

Ore 9:54. Ve ne siete accorti? @__bis ci segnala che a mancare è anche lo storico dei tweets inviati appena sotto al proprio nome.

Ore 10:15. Le liste sono visibili da applicazioni esterne da desktop come Tweetdeck. Grazie a Julián Sanchez ho scoperto inoltre un trucco: ad essere scomparo è solo l’indicatore delle liste, se digitiamo infatti l’indirizzi completo di una lista (es. http://twitter.com/lucioluci/anemone) possiamo ancora tranquillamente accedervi. La conferma della manutenzione ci viene ora dallo status di Twitter.

Ore 13:00. Iniziano a ripristinarsi tutte le funzioni mancanti: liste e numero tweets. Alla fine si è tutto concluso con un gran rumore comunicativo, altra pubblicità per Twitter?

Post Chiuso.

Newsletter, una mail ogni tanto, giuro.

Vuoi ricevere aggiornamenti come "Twitter cancella le liste. Le possibili cause." direttamente nella tua casella email? Iscriviti alla mia newsletter!

Commenta questo post

  • Facebook(0)
  • Google Plus(0)
  • Disqus(0)