Il tweet con il selfie cancellato da @matteorenzi, ma non è solo

Twitter è come un diario. A volte si scrive troppo rapidamente, si dicono di cui ci si pente subito dopo aver cliccato su “invia”, si commettono errori di scrittura per colpa (o con la scusa) del T9 dello smartphone. È di ieri sera la notizia del selfie subito cancellato da Matteo Renzi.
Ed è subito viral, anche se il tweet originale è stato cancellato subito dopo l’invio: hashtag, sfottò, discussioni, fotomontaggi.

Anche i politici, come tutti noi, cancellano qualche tweet, e sarebbe fantastico se esistesse uno strumento che conservasse tutti questi messaggi lanciati e subito cancellati, si potrebbe tracciare quella linea tra il detto ed il non detto, tra la voglia di esprimersi e il filtro della linea politica, quel “ouch”  (o woops!) che si sente in testa un secondo dopo aver inviato un tweet sbagliato.

E invece esiste.

Si chiama PolitWoops, ed è un sito che raccoglie tutti i tweet cancellati da TUTTI i politici del MONDO. Una cosa straordinaria, di una ricchezza indicibile.
Spulciando nella categoria italiana scopriamo che, oltre al selfie di Renzi, sono veramente numerosi i tweets mai mandati, ovvero inviati e cancellati, dei politici italiani.

politwoops tweets cancellati dai politiciE scopriamo anche chi sono, almeno al momento della pubblicazione del post, i campioni del ripensamento: Gasparri, Storace ed Ermete Realacci.

Fa riflettere anche il messaggio cancellato da Beppe Grillo dopo meno di 20 secondi dal lancio, tweet che lego alla polemica sull’articolo dell’intervento di Casaleggio a Cernobbio – pubblicato, cancellato e poi ripubblicato con qualche modifica:

Schermata 2014-09-08 alle 12.23.37PolitWoops è il quaderno delle brutte copie dei tweets politici italiani, un sicuro aiuto per giornalisti e cacciatori di bufale (ve li ricordate il tweet fake della Boldrini, rilanciato in pompa magna da Beppe Grillo? Sarebbe bastato dare un’occhiata a questo sito per chiarire definitivamente e velocemente la situazione). Il web è ricco di trappole ma anche di strumenti per evitarle, informandosi e verificando in prima persona notizie e affermazioni. Come dice sempre mio padre: fatti furbo.

PS: il selfie di Renzi è stato cancellato 3 minuti dopo la pubblicazione. Quanto ci mettete voi a rendervi conto di aver inviato un tweet sbagliato, e cancellarlo?

 

Newsletter, una mail ogni tanto, giuro.

Vuoi ricevere aggiornamenti come "Il tweet con il selfie cancellato da @matteorenzi, ma non è solo" direttamente nella tua casella email? Iscriviti alla mia newsletter!

Commenta questo post

  • Facebook(0)
  • Google Plus(0)
  • Disqus(0)